About

PurpleRyta vive e lavora nelle Langhe.  A stretto contatto con il mondo del vino ogni giorno da esso trae ispirazione ed allo stesso tempo ne prende le distanze, in un rapporto di amore/odio che diventa interscambio attivo e rigenerazione interiore, applicando due imperativi che da sempre animano la sua passione per l’arte: semplificare la realtà e colorare il mondo. Possibilmente di viola!

L’inizio

Una domanda. Conosci qualcuno che sa dipingere? Una risposta. Sì, io! Una tela. Le pareti di un locale, un po’ enoteca e un po’ wine bar. Due sogni che si incontrano e diventano realtà. Il progetto è veramente speciale!

Nell’aprile del 2013 da una domanda nasce un progetto che oggi è realtà e che porta il nome del dipinto creato da PurpleRyta per decorare la prima sala de “La vite turchese“, in Barolo. La decorazione per un’enoteca non poteva che essere una vite ma del colore scelto per il logo, insolito per una pianta ma immediato, iconico e d’effetto.

Nell’aprile del 2014 viene decorata anche la seconda sala dell’enoteca  sempre con una vite ma molto più femminile, un omaggio di una donna alle donne. Nel frattempo “La vite turchese” cresce ed ha successo e al suo interno PurpleRyta crea. Dipinti, disegni, gioielli, accessori. A tema vino. Nel cuore delle Langhe succede anche questo.

Logo

Una lettera, una spirale, un diamante, un colore: quattro elementi riuniti insieme per raccontare l’essenza di PurpleRyta.

La lettera “Y”,  accompagna il nome sin dai tempi delle scuole medie, quando una semplice “i” non era abbastanza per indicare l’estro di un’adolescente che desidera affermare la propria unicità.

La spirale, che compare nella maggior parte delle opere di PurpleRyta, è in realtà il simbolo di una teoria sull’andamento della vita: la nostra vita procede per corsi e ricorsi in cui alcune situazioni si ripropongono simili a quelle precedenti ma con elementi di diversità e situazioni nuove si creano con elementi di identità con situazioni passate, dando sempre piccoli slanci in avanti. Probabilmente qualche grande filosofo avrà elaborato una teoria simile, ma non ditelo a PurpleRyta!

Il diamante che racchiude tutto indica “la cosa più importante” e preziosa, in grado di fare la differenza e cambiare le cose.

Il colore è quello dell’anima, della spiritualità, che da sempre accompagna PurpleRyta, fuori e dentro di sè.

Il logo, nel suo insieme, ricorda il simbolo di un supereroe: una nuova paladina del colore che combatte contro il grigio piatto dilagante!

Valori

Attraverso i suoi wine on paper e le sue creazioni Purpleryta trasmette i valori che la guidano. Primo fra tutti la convinzione che il nostro territorio debba essere valorizzato per la cultura di cui è ricco. Purpleryta lo ricorda con #ilvinocontienecultura #laculturacontienevino, a sottolineare che dietro un bicchiere di vino si cela un ricco patrimonio culturale.

I suoi dipinti wine on paper sono opere d’arte ecosostenibili. Il vino viene utilizzato in purezza, senza subire trattamenti e la carta su cui viene versato è naturale, 100% cotone acid free. Anche gli accessori wine on me comunicano il valore positivo del riciclo delle materie, che da rifiuto diventano elementi di nuovi oggetti con una nuova vita.

La passione è il valore più importante. Purpleryta nasce da un sogno e dalla passione per la pittura. Con il suo #swingproject invita tutti a non smettere mai di sognare e ad avere il coraggio di inseguire i propri sogni.

Press

Alcuni articoli dedicati a Purpleryta!

Lascia un commento